Terezín

Tanto è stato detto e scritto sui crimini del Nazismo, ma questa è una vicenda diversa e spesso lasciata nell’oblio. Quella di Terezín è un arcipelago di storie, di vite umane che, nel grande dramma della deportazione, non hanno ceduto alle pieghe del Male, ma hanno trovato nell’Arte motivo di conforto. Terezín, città fortezza nei pressi di Praga, venne resa un ghetto fuori dall’ordinario: dal 1941 al 1945 vi furono deportati ebrei, per la maggior parte intellettuali, che trovarono nell’Arte una via di fuga dalla privazione di ogni libertà.

Fotografia. Vista aerea di Terezín

Fotografia. Vista aerea di Terezín

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...